salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Protezione Civile Protezione Civile Comune di Prato
 Cerca nel sito
Rischi e comportamenti in caso di...

Rischio incendi boschivi

In caso di avvistamento di un incendio boschivo si invita la cittadinanza a chiamare subito il numero verde della Sala Operativa Regionale 800.425425
*********************

Il patrimonio forestale italiano, tra i più importanti d'Europa per ampiezza e varietà di specie, costituisce un'immensa ricchezza per l'ambiente e l'economia.
Tuttavia ogni anno assistiamo all'incendio di migliaia di ettari di bosco, molto spesso dovuto a cause dolose, legate alla speculazione edilizia, o all'incuria e alla disattenzione dell'uomo. Le conseguenze per l'equilibrio naturale sono gravissime e i tempi per il riassetto dell'ecosistema molto lunghi.
Il nostro Comune presenta una vasta area boscata che costituisce il "polmone" della nostra Città.
Purtroppo, spesso, la stupidità umana, la sprovvedutezza e l'incuria, ha fatto scempio di gran parte di questa meravigliosa risorsa di Prato.

Il periodo peggiore, sul territorio del Comune di Prato, circa gli incendi boschivi, fino ad oggi è stata certamente la stagione estiva dell'anno 2003: per oltre 2 mesi consecutivi tutto il personale antincendio sia delle due Organizzazioni convenzionate con il Comune (V.A.B. Vigilanza Antincendi Boschivi e Ass. Volontari del Centro di Scienze Naturali) nonchè il personale dei Vigili del Fuoco forono impegnati in operazioni di spengimento.
Una serie di immagini relative agli incendi boschivi sviluppati nell'estate del 2003 sono presenti nella specifica galleria fotografica di questo sito.

Purtroppo, anche quest'anno 2018, le situazioni oggettive inducono a tenere sempre più alto il livello di controllo e verifica circa questa eventualità.

La "stagione a massima pericolosità" in Regione Toscana, che inizialmente si sarebbe dovuta concludere il 31 agosto, era già stata prorogata al 10 settembre e successivamente si è resa necessaria una nuova proroga fino al 10 ottobre appena passato.

Durante l'intero periodo di validità di "Alto Rischio Incendi Boschivi" dichiarato dalla Regione Toscana, il Sindaco di Prato ha parallelamente emesso specifiche ordinanze che disponevano l'assoluto divieto di accensione di qualsiasi abbruciamento (anche ovviamente in proprietà private) nonchè l'accensione e l'utilizzo di fiamme libere (come, ad esempio, "lanterne volanti" in carta o similari).

Ricordiamo che, anche dopo la validità della nuova ordinanza (quindi dopo il 10 ottobre), la possibilità di organizzare grigliate e barbeque all'aperto, dovrà avvenire solo ed esclusivamente nelle aree appositamente attrezzate esistenti in diverse zone della nostra Provincia e, in particolare, in Comune di Vernio e Cantagallo. Le zone dove questa attività è consentita sono ben segnalate e provviste di apposita cartellonistica.

Nella sezione "Cosa Fare" è possibile scaricare il materiale informativo messo a disposizione della Regione Toscana in merito al Rischio Antincendi Boschivi anno 2018.




Condividi su:


 indietro  inizio pagina