salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Protezione Civile Protezione Civile Comune di Prato
 Cerca nel sito
Rischi e comportamenti in caso di...

Rischio per ondate di calore

Non ci sono più le mezze stagioni !

Quante volte, ultimamente, abbiamo sentito questa frase ?! Certamente una "frase fatta", un luogo comune.
Comunque, negli ultimi anni, alle nostre latitudini, il clima si è certamente modificato indirizzandosi sempre più verso una riduzione della quantità delle precipitazioni e un innalzamento delle temperature (principalmente estive).

Prima conseguenza di tutto ciò - almeno per quel che riguarda l'analisi dei rischi che il sistema di protezione civile deve tenere sotto controllo - è stato il dover prendere coscienza di un "nuovo" elemento di rischio per la popolazione, di una problematica che, fino a poco tempo fa, non rientrava nelle già tante problematiche del nostro Paese.

Oltre a brevi indicazioni a proposito di cosa si intende per "Ondate di Calore" (sezione "Cos'è") e alcune semplici buone regole di comporatamento (sezione "Cosa fare"), abbiamo inserito in questa sezione una specifica pagina destinata alla informazione circa gli strumenti a disposizione di carattere preventivo appunto per conoscere quale saranno le condizioni climatiche dei prossimi giorni (sezione "Strumenti a disposizione").

Da qualche anno è a disposizione della cittadinanza - durante il periodo estivo - il Bollettino quotidiano messo a disposizione dal Ministero della Salute.
Grazie ad un accordo fra il Ministero ed il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, ogni giorno viene emanato un semplice comunicato relativo alle previsioni per i tre giorni successivi circa il "rischio Ondate di Calore" relativo alle principali Città Italiane.
Il Bollettino è facilmente consultabile (e scaricabile in formato .PDF) collegandosi alla specifica sezionedel Ministero della Salute o semplicemente selezionando il link in fondo a questa pagina.
Nella sezione internet troverete anche le principali indicazioni circa i corretti comportamenti da tenere al fine di ridurre al massimo le possibili conseguenze di una eventuale Ondata di Calore.

Infine lo stesso Ministero della Salute ha attivato in proposito il numero verde 1500.





Condividi su:


 indietro  inizio pagina